Le proprietà dell'orzo

Pasta di semola di grano duro e farina di orzo

Pianta fondamentale nell’alimentazione umana, l’orzo associa alla funzione nutritiva, qualità salutari di tutto rispetto.

La riscoperta dell’utilizzo dell’orzo nella nostra alimentazione, è dovuta anche ai risultati che molti centri di ricerca hanno condotto, con successo, proprio su questo cereale.

L’elevato contenuto di ß-glucani e tocoli, due termini misteriosi e affascinanti, ma ben conosciuti dagli esperti dell’alimentazione,, ne fanno oggi una materia prima pregiata per la produzione di paste alimentari.

I ß-glucani sono macromolecole lineari di glucosio e nell’orzo sono i componenti principali della Fibra Dietetica Solubile. Questa frazione della fibra svolge un ruolo importante per la sua proprietà ipocolesterolemizzante, quella proprietà, cioè, che permette  di abbassare le concentrazioni di colesterolo nel sangue e quindi di  prevenire le cardiopatie. Mentre l’azione fisiologica dei ß-glucani è assai complessa ed ancora oggi è oggetto di studi approfonditi, sugli effetti dei ß-glucani sui livelli di colesterolo non vi sono dubbi tanto che la  “Food and Drug Administration” ha approvato un programma per la riduzione dei livelli di colesterolo proprio tramite l’assunzione di prodotti a base di cereali, come l’orzo, ad elevato contenuto di ß-glucani. Ma non basta, questi elementi agiscono anche da moderatori della fermentazione intestinale con l’effetto di ridurre l’incidenza dei tumori del colon. Inoltre abbassano il carico glicemico postprandiale (dopo il pasto) inducendo quindi una risposta insulemica ridotta. L’organismo quindi viene aiutato a controllare gli effetti negativi del diabete.

I tocoli (tocofenoli e tocotrienoli)  invece, sono gli isomeri dell’∂-tocoferolo. Molecole cioè che hanno attività antiossidanti e ipocolesterolemizzanti, che svolgono quindi un’azione preventiva verso forme patologiche quali l’arteriosclerosi e i tumori.

L’orzo risulta essere l’unico cereale ad avere tutti gli 8 isomeri delle molecole ad attività vitaminica “E” ed offre una distribuzione favorevole degli isomeri biologicamente più attivi.
Nella produzione della pasta, l'orzo deve necessariamente essere mescolato con semola di grano duro di ottima qualità, altrimenti non reggerebbe la cottura. Anche la pasta di orzo "Gina&Sofia" è ottenuta con una miscela di farina di orzo e semola di grano duro, offre benefici dal punto di vista nutrizionale e promuove la salute.

 

 


 
 
© 2015 Gina&Sofia - P. IVA 04909880751Copyright & Disclaimer | Privacy | Credits: Orione |