Le proprietà della carruba

Pasta alle carrube

L'elevato contenuto in fibre la rende un alimento particolarmente saziante, capace di coniugare sapore e benessere.La farina di carruba è un alimento nutriente a tutti gli effetti, povera di grassi, di sodio e con un alto contenuto di proteine. E’ priva di sostanze psicoattive, come la caffeina e la teobromina.La polpa di carruba ha un sapore dolciastro, che ricorda vagamente quello del cioccolato. A differenza di quest'ultimo è molto meno calorica e più ricca di fibre, vitamine (A, D, B1, B2, B3) e minerali (calcio, potassio, rame manganese, magnesio).

Per le caratteristiche organolettiche e le peculiarità terapeutiche, la carruba è particolarmente indicata nella cura delle gastroenteriti, in particolar modo nei lattanti. Sono molti gli studi che evidenziano le preziose caratteristiche e gli eventuali impieghi nella medicina tradizionale.In Spagna è stato scoperto che, durante la Guerra Civile, gli scolari poveri, costretti a nutrirsi di sole carrube, non erano affetti da malattie dispeptiche contrariamente agli scolari benestanti.Nei Paesi del bacino del Mediterraneo molti ammalati di disturbi intestinali o respiratori vengono trattati e guariscono grazie ad un infuso di polpa di carrube.Nei Paesi Arabi, con la polpa di carrube, si ricavano liquori eccezionali, sorbetti e sciroppi.Le Forze Armate Italiane e Tedesche, durante la II Guerra Mondiale, usarono un prodotto di polpa di carrube chiamato "Energon" per alimentare muli e cavalli duramente impiegati durante le operazioni belliche.Ancora oggi, in alcune zone del sud Italia, si preparano mostaccioli, biscotti, pasta, dolci e marmellate con la sua polpa macinata. Simile al baccello del fagiolo, ma più grande e dal colore brunastro, la carruba ha dato per secoli il suo apporto alimentare a uomini e animali. Poi nel tempo è finito nel dimenticatoio dei ricordi, sacrificato sull'altare del benessere.Difficilmente reperibile in commercio,  la carruba è il frutto di un possente sempreverde, tipico della macchia mediterranea, che può arrivare fino a 500 anni di età e superare agevolmente i 10 metri di altezza.


 
 
© 2015 Gina&Sofia - P. IVA 04909880751Copyright & Disclaimer | Privacy | Credits: Orione |